Sembra essere davvero alle battute finali l'iter amministrativo relativo alla costruzione delle nuove case popolari di Nettuno.

A distanza di sette anni dall'annuncio dell'opera e dallo stanziamento di tre milioni di euro da parte della Regione Lazio, la consegna del cantiere in zona Eschieto è ormai alle porte.

Nelle scorse settimane, infatti, la ditta nettunese che si è vista assegnare l'appalto dopo la risoluzione del contratto con l'azienda vincitrice e dopo la presa di coscienza che la ditta seconda classificata, di Pomezia, era fallita, ha presentato il progetto esecutivo per l'opera che prevede la realizzazione di 28 alloggi di edilizia residenziale popolare. Un progetto, quello della ditta nettunese, che è stato approvato anche dalla Giunta comunale guidata dal sindaco Alessandro Coppola in virtù del...