La musica di Rino Gaetano e dei Queen ad accompagnare l'uscita del feretro, poi poesie, messaggi di affetto e di ricordo dei familiari, degli amici e dei compagni con cui condivideva l'impegno politico, ambientale e civile. Sono state tantissime le persone che hanno voluto omaggiare Roberto Fiorentini, il 32enne ricercatore universitario scomparso lo scorso 5 dicembre a Washington a causa di un malore improvviso. Nella giornata di ieri, dopo il ritorno del feretro in Italia, si sono svolti i funerali dell'uomo, conosciutissimo in città anche per il suo impegno come portavoce di Aprilia Possibile e poi di Europa Verde.