Un bel regalo di Natale per le 14 famiglie di Via Garigliano a Gaeta. Dopo venti lunghi anni di attesa è finalmente giunto l'agognato allaccio fognario, un servizio essenziale di cui i residenti si sono visiti privi per decenni e che è stato realizzato nel rispetto della legge e della tutela ambientale. A seguire l'iter burocratico e la realizzazione dell'allaccio il consigliere comunale e provinciale Luigi Coscione che dal 2017 come vicesindaco ha preso a cuore la vicenda impegnandosi in prima persona affinché si arrivasse presto alla soluzione del problema. "Sono contento che l'allaccio sia avvenuto nei giorni a ridosso delle festività natalizie", spiega Coscione che ricopre anche il duplice ruolo di Presidente della Commissione Urbanistica del Comune di Gaeta e Presidente della Commissione Bilancio della Provincia di Latina. "I gaetani residenti vengono prima di tutto: ho accolto le istanze delle quattordici famiglie di Via Garigliano che non usufruivano del servizio fognatura e attraverso un confronto con Acqualatina quando ricoprivo il ruolo di Assessore ho raggiunto il risultato tanto atteso dopo reiterate richieste inoltrate alle amministrazioni che si sono succedute negli anni". L'impegno di Coscione proseguirà nel segno dell'attenzione ai servizi essenziali, alle periferie, ai gaetani che vivono la città tutto l'anno.