Saranno i sindaci della provincia di Latina a dover scegliere l'area da indicare alla Regione Lazio per ospitare la discarica di servizio necessaria a chiudere il ciclo dei rifiuti nell'ambito provinciale. E' quanto emerso ieri dalla riunione informale che si è svolta in via Costa tra i consiglieri regionali pontini e il presidente della Provincia Carlo Medici. Quest'ultimo, nelle scorse settimane, ha ricevuto la richiesta da parte dell'assessore regionale ai rifiuti Massimiliano Valeriani proprio per l'individuazione di un sito in cui stoccare la frazione di rifiuti che non potrà essere recuperata. La Regione vuole una risposta in tempi brevi altrimenti sceglierà autonomamente, con tutte le conseguenze che questo comporta.
Il presidente Carlo Medici ha avviato la procedura di convocazione della conferenza dei sindaci che si svolgerà il prossimo 15 gennaio in via Costa. La decisione è molto delicata e rischia di scatenare proteste sui territori. Ieri durante la riunione un po' tutti i presenti hanno fatto notare come qualunque sia la scelta ci saranno ampia fasce della popolazione scontente. E non sarà nemmeno facile convincere i sindaci ad accettare la scelta che arriverà dall'assemblea.