Il progetto è quello di demolire e ricostruire, seguendo la filosofia della legge regionale sulla generazione urbana. Ad essere interessato, l'ex villaggio dei pescatori di Terracina, che risale al 1948 che, grazie a un avviso pubblico al quale ha partecipato l'Ater diLatina, può essere riqualificato con la realizzazione di 40 alloggi di edilizia residenziale pubblica. Ad annunciarlo, il consigliere regionale Enrico Forte. "Importante finanziamento della Regione Lazio a favore dell'Ater della provincia di Latina per realizzare un intervento di rigenerazione urbana molto atteso nel territorio di Terracina", scrive in una nota. La determinazione è stata pubblicata sul bollettino ufficiale regionale di oggi. "L'intervento riguarda il comune di Terracina, in particolare la demolizione e ricostruzione di due fabbricati per un totale di 40 alloggi di edilizia residenziale pubblica nel cosiddetto ‘Ex Villaggio dei Pescatori', risalente al 1948. L'importo complessivo dell'intervento sarà di 7 milioni di euro con un finanziamento totale di 4,9 milioni di euro ed un cofinaziamento 2,1 milioni."