"Anzio tornerà a sorridere", è la scritta che, da questa notte, è in evidenza sulla facciata della storica Villa Corsini Sarsina, municipio di Anzio, riportata su "un emozionante tricolore infinito", simbolo di orgoglio nazionale, passione ed attaccamento ai valori della Patria.

L'Ufficio Comunale alla Pubblica Illuminazione, su indirizzo del sindaco, Candido De Angelis, ha lavorato diverse ore, in collaborazione con la squadra tecnica di Engie, per realizzare un vero e proprio capolavoro di effetti speciali, sull'edificio simbolo della ricostruzione e della rinascita di Anzio, oggi Casa Comunale, all'indomani dell'Operazione Shingle. La Città di Anzio ringrazia i tecnici del Comune e di Engie che, con impegno e passione, hanno lavorato per raggiungere il magnifico risultato.

"Il Tricolore, i valori della Patria, l'orgoglio di essere Italiani e Cittadini di Anzio, - afferma il sindaco De Angelis - uniti più che mai nei periodi drammatici che hanno segnato la nostra storia. Tutto questo rappresenta l'immenso Tricolore di Villa Corsini Sarsina, che dedichiamo a tutte le donne e gli uomini, impegnati per vincere un nemico invisibile, che si è insinuato nelle nostre vite, nelle nostre case, negli ospedali, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e di divertimento. Sono certo che insieme ce la faremo, Anzio tornerà presto a sorridere".