Il sindaco di Aprilia Antonio Terra rende omaggio a tutti i cittadini defunti a nome della comunità. Questa mattina il primo cittadino, accompagnato dal parroco della chiesa di San Michele Arcangelo e Santa Maria Goretti don Franco Marando, si è recato al cimitero (chiuso al pubblico da settimane) per deporre una corona di fiori e commemorare  a tutti i cittadini defunti. "In questi giorni, il Cimitero è chiuso sulla base delle direttive delle autorità sanitarie per contrastare l'epidemia in atto – ha commentato il primo cittadino – anche per questo abbiamo pensato fosse importante ricordare i nostri cari, attraverso un gesto compiuto a nome dell'intera Città di Aprilia. Confidiamo che questo periodo possa passare presto. La riapertura del Cimitero comunale sarà una delle prime disposizioni che emaneremo non appena la situazione si andrà normalizzando e le autorità sanitarie allenteranno le restrizioni cui siamo sottoposti".