L’ordinanza di chiusura emessa dal responsabile dello Sportello unico delle attività produttive di San Felice Circeo è stata sospesa dal Tar. Risale a ieri il decreto presidenziale a firma del dottor Carlo Taglienti, che ha accolto l’istanza cautelare monocratica della società cooperativa ricorrente. Una sospensione “a tempo”, in attesa della Camera di Consiglio che è stata fissata per il 12 gennaio. I giudici del Tribunale amministrativo, come si diceva, dovranno pronunciarsi sull’ordinanza (la n. 68 del 4 ottobre 2016) con cui il Suap di San Felice ha ordinato la chiusura della casa di riposo per anziani in questione. Un provvedimento adottato a seguito delle verifiche svolte dai carabinieri del Nas di Latina, che nel loro rapporto avevano evidenziato criticità dal punto di vista autorizzativo. L’atto amministrativo è stato impugnato subito dalla società cooperativa onlus che gestisce la struttura e ora dovrà decidere il Tar.