Paura ieri mattina in via Giacomo Leopardi a San Felice Circeo, dove un pitbull si aggirava indisturbato tra le abitazioni. I residenti alla vista dell’animale hanno allertato le forze dell’ordine e sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di San Felice Circeo, gli agenti della polizia municipale e il servizio veterinario della Asl di Latina. Le operazioni sono state tutt’altro che semplici, tanto da rendere necessario che il cane venisse anestetizzato con l’uso di una cerbottana. Chiaramente senza causare alcun ferimento all’animale. Una volta accalappiato, è stato appurato che l’esemplare aveva il microchip. Pertanto sono in corso le operazioni per risalire al proprietario. Il pitbull è stato rifocillato dai carabinieri e quindi assegnato al servizio veterinario della Asl in attesa di individuare il padrone.