Operazione antidroga, nella tarda serata di ieri, a Latina: i carabinieri del Nor - Sezione Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un 35enne e un 62enne, entrambi del luogo. Per loro, l'ipotesi di reato è quella di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, la coppia ha spontaneamente consegnato ai militari, intervenuti su segnalazione della centrale operativa, un involucro contenente 0,2 grammi di cocaina, che secondo i due uomini sarebbe stata di proprietà di un 38enne, nato in Polonia e residente a Latina, che si sarebbe recato nella loro abitazione per poterla consumare.

I carabinieri, invece, hanno accertato che la coca era invece stata ceduta al cittadino di origini polacche proprio dai due e che successivamente era nata una lite, poiché l'assuntore pretendeva la restituzione della somma di denaro già versata in considerazione della scarsa qualità dello stupefacente.

Chiaramente, la droga è stata sequestrata, mentre il 38enne è stato segnalato all'autorità competente quale assuntore di stupefacenti.