Nella giornata di ieri ad Aprilia i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno dato esecuzione ad un'ordinanza emessa dal Tribunale di Latina. Destinatario del provvedimento un 20enne del luogo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per i reati di rapina, danneggiamento, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Gli accertamenti effettuati dai Carabinieri hanno però dimostrato altro, la misura è stata infatti ritenuta inefficace come da risultanze investigative prodotte dai militari dell'Arma. L'arrestato è stato quindi associato presso la casa circondariale di Latina come disposto dall'autorità giudiziaria.