Brutta sorpresa questa mattina per gli ambulanti arrivati a Roccagorga per svolgere il mercato settimanale del martedì all'interno della centralissima piazza VI gennaio, il primo dopo la pausa imposta dall'emergenza sanitaria. Di prima mattina gli ambulanti sono arrivati in piazza, ma davanti a loro hanno trovato gli agenti della Polizia Locale, che gli hanno impedito di piazzare a ridosso della Rifolta i loro banchi, sostenendo che la decisione dell'amministrazione comunale era quella di far svolgere il mercato a ridosso dell'area parcheggio alle porte della città.

Peccato che agli stessi operatori del mercato nessuno aveva detto nulla in merito a questa scelta che, evidentemente, non è stata affatto presa con i diretti interessati. Da qui la decisione degli ambulanti di non svolgere il mercato e di manifestare pacificamente davanti alla sede comunale, in attesa che qualche amministratore faccia luce sull'episodio e su come risolvere la questione.