Da lunedì la quota dei casi in provincia è ferma a 545. Al netto del distanziamento sociale e delle precauzioni da osservare ancora con scrupolo per proteggere se stessi e gli altri, dunque, sembra proprio che la minaccia rappresentata dal Coronavirus Covid-19 abbia perso definitivamente, in questa "fase 2" dell'emergenza, il "volto crudele" della fase acuta e del lockdown.

Dopo il dato relativo ai casi (il numero dei positivi riscontrati tra i cittadini residenti o stabilmente domiciliati nei Comuni della provincia dall'inizio dell'emergenza) vediamo gli altri numeri del quadro generale della nostra pandemia: la prevalenza è 9,47 (il numero di persone risultate positive per 10.000 abitanti); i guariti sono 402 (i cittadini risultati negativi per due tamponi consecutivi); i deceduti 34 (residenti in provincia indipendentemente dalla struttura di cura); i positivi 109 di cui 79 trattati a domicilio dal sistema sanitario. Da quest'ultimo dato emerge quindi che sono 30 i pazienti Covid ancora ricoverati sul territorio (25 all'ospedale Goretti di Latina).

Nel frattempo la Asl di Latina continua a tenere sotto stretta osservazione il centro dialisi di Priverno che, come noto, fece registrare uno dei focolai provinciali. Proprio a Priverno - come annunciato ieri dal vicesindaco Angelo Delogu -, dopo i test sierologici, sono risultati negativi tutti i dipendenti comunali.

Allargando il discorso a livello regionale, ieri si sono registrati 7 casi positivi ai quali si sono aggiunti tre recuperi di notifiche. Nel Lazio continuano a crescere i guariti che sono stati 33 nelle ultime 24 ore. «Un intero nucleo famigliare residente a Roma, rientrato in Italia dagli USA, è risultato positivo al Covid-19 e si è posto in autoisolamento contattando prontamente i competenti servizi sanitari della Asl territoriale - ha spiegato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato -. Si tratta di un cluster famigliare di importazione. Dobbiamo mantenere alta l'attenzione anche in questa fase per evitare di disperdere i risultati finora acquisiti».