Brillante salvataggio, ieri pomeriggio, nelle acque di Anzio.
Intorno alle 16, Infatti, cinque persone che stavano facendo il bagno davanti allo stabilimento balneare "Lido del Corsaro" si sono trovate in difficoltà: tre di loro sono riuscite a tornare a riva, mentre due erano bloccate in acqua.

Senza indugio, l'assistente bagnante e socio dello stabilimento, Emilio Di Fazio, si è gettato in acqua e ha raggiunto i due bagnanti.
È stato con loro circa 20 minuti, sorreggendoli, mentre il bagnino del vicino stabilimento Blue Bay e un altro cliente del Lido del Corsaro col brevetto lo aiutavano.
A terra si era preparata una vera e propria catena umana che ha consentito di lanciare in acqua il rullo con la ciambella, attraverso il quale è stato possibile salvare i due bagnanti.
In spiaggia è sopraggiunto il personale del 118 che ha visitato i due bagnanti, trovati fortunatamente in buone condizioni di salute.

Va evidenziato che in questi giorni il mare è abbastanza agitato e la corrente crea difficoltà sia a chi decide di entrare in acqua, anche a ridosso della riva, sia agli assistenti bagnanti che devono effettuare un eventuale soccorso.
Occorre quindi ricordare a tutte le persone che decidono di andare in spiaggia di usare prudenza soprattutto se non conoscono la zona di mare dove hanno deciso di passare la giornata oppure se le condizioni meteo non sono particolarmente promettenti.