Un'altro violento incidente stradale si è registrato nella tarda mattinata di oggi in pieno centro, lungo via Emanuele Filiberto dove un ragazzo di Latina di 28 anni, è volato dalla moto finendo contro un'auto che attraversava l'incrocio con via Grassi e si era fermata per lasciarlo passare. Dopo l'impatto, tremendo, il ragazzo è stato soccorso da un'ambulanza che lo ha strasportato d'urgenza presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti: le sue condizioni sono piuttosto gravi, tanto da richiedere un intervento chirurgico.

Del caso si sta occupando la Polizia Locale, intervenuta per i rilievi. Stando a una prima ricostruzione, la moto, una Suzuki SV650, percorreva via Emanuele Filiberto dal centro verso le autolinee, lanciata a velocità sostenuta. In quel momento, proveniente da piazza Mentana, una Hyumdai ix20 guidata da un uomo di 58 anni attraversava la strada all'incrocio con via G.B. Grassi: l'automobilista aveva già iniziato la manovra, ma quando ha visto arrivare da lontano la moto si è fermato, poco dopo la linea di mezzeria. Alla vista della macchina il giovane motociclista deve avere frenato troppo, perché la sua moto è scivolata e lui è volato a centro strada, finendo contro la fiancata della vettura. La moto poi si è fermata diversi metri più avanti oltre l'incrocio.

Lo stesso conducente dell'auto, insieme ad altri passanti, si è subito preoccupato del motociclista, immobilizzandolo in attesa dell'arrivo dei soccorritori. Nell'urto il 28enne ha riportato una serie di lesioni interne che hanno richiesto l'operazione chirurgica dopo il ricovero con prognosi riservata.