"Oggi - rende noto l'assessore regionale alla sanità Alessio D'Amato - registriamo un dato di 6 casi positivi e un decesso in tutto il Lazio. Si conferma trend in calo nelle province che registrano zero casi. Proseguono le attività per i test sierologici sugli operatori sanitari e le Forze dell'ordine: tra sierologici e tamponi abbiamo effettuato circa mezzo milione di test. Abbiamo superato i 150 mila test sierologici con una circolazione pari al 2,3% e da inizio campagna delle ‘Tre T' (testare, tracciare, trattare) sono stati individuati 264 positivi al tampone asintomatici.

Dei nuovi casi odierni uno riguarda una paziente dimessa dal San Raffaele Pisana con tampone negativo e attualmente ricoverata al COVID Center di Casal Palocco. Il focolaio raggiunge così un totale di 123 casi complessivi. Un secondo caso a distanza di 48 ore di un positivo proveniente da Dacca (Bangladesh). L'uomo era partito dal Bangladesh e atterrato a Fiumicino con scalo a Doha. Sono state avviate tutte le procedure del contact tracing internazionale e la segnalazione del caso al Ministero della Salute per la verifica dei controlli agli imbarchi.

Per quanto riguarda l'Istituto religioso Teresianum un nuovo caso positivo dall'ospedale San Giovanni di Roma con link riferibile all'istituto religioso. Crescono i guariti che nelle ultime 24 ore sono stati 22 raggiungendo un totale complessivo di 6.337 e sono oltre sette volte il numero degli attuali positivi.