Una donna di Anzio, nelle scorse ore, è stata arrestata dai poliziotti della Squadra Investigativa del commissariato perché trovata in possesso di un documento d'identità falso e di un proiettile per armi in uso alle forze dell'ordine e di polizia. In più, aveva anche una modica quantità di sostanza stupefacente, fatto per cui non si procede.

L'attività investigativa della polizia è stata piuttosto attenta e il blitz è scattato in casa della donna: è qui che è stato trovato tutto il materiale poi sottoposto a sequestro.

Ora, comunque, gli accertamenti proseguiranno e saranno più approfonditi.

Il giudice di Velletri, comunque, al momento dell'analisi della vicenda ha rimesso in libertà la donna.