Nel corso della serata di ieri i poliziotti della Questura di Latina con l'ausilio dell'unità cinofila della Polizia di Stato, al termine di un mirato servizio volto alla prevenzione, al contrasto e repressione dei reati relativi alla violazione della normativa sugli stupefacenti, hanno arrestato G.F. del 1966. L'uomo, già noto agli investigatori, sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione nella cittadina della piana fondana, è stato trovato in possesso di circa 7 grammi di cocaina suddivisa in tre involucri, materiale da taglio e confezionamento, nonchè di tre bilancini di precisione.

La droga era pronta per essere immessa sul mercato locale, infatti all'atto della perquisizione dell'abitazione dell'arrestato, nei pressi della stessa venivano fermati ed identificati due uomini, noti assuntori e spacciatori di sostanze stupefacenti, che con molta probabilità si stavano recando in quel luogo per acquistare droga. La concomitanza dell'azione di Polizia ha impedito che avvenisse lo smercio della sostanza stupefacente e che si consumasse l'ennesima compravendita di droga.