E' di Pontinia e si chiama Giovanni Torelli, l'operaio deceduto in un incidente sul lavoro a Sonnino questa mattina.

L'uomo stava lavorando al cantiere per il ripristino dell'abitazione e dell'attività commerciale connessa alla Pizzeria La Tettoia in località Frasso a Sonnino.

All'improvviso, da quanto è stato possibile ricostruire fino ad ora, un solaio della struttura edile in via di demolizione, ha ceduto travolgendo l'uomo che era di sotto. Inutili i tentativi di soccorso con i sanitari del 118 Ares che hanno provato pure ad accorciare i tempi arrivando con l'eliambulanza.

Per lui non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono accorsi i Carabinieri, gli ispettori del lavoro della ASL, la Polizia Locale di Sonnino e i Vigili del Fuoco, raggiunti poco dopo dal magistrato di turno del Tribunale di Latina. Su ordinanza di quest'ultimo il corpo, recuperato dalla ditta La Rosa dei Venti di Sonnino, è stato portato presso l'obitorio dell'Ospedale Alfredo Fiorini di Terracina.

Tragedia questa mattina in un cantiere a Sonnino. Un cornicione si è infatti staccato travolgendo un operaio che era di sotto uccidendolo. I lavori in questione erano quelli per ripristinare la tettoia di un famoso ristorante distrutto nelle fiamme nell'ottobre 2018. I soccorsi, arrivati immediati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sono in corso approfondimenti.

di: La Redazione