Stava camminando sul margine della carreggiata mentre le macchine sfrecciavano sulla Pontina. Una bambina di soli 8 anni è stata tratta in salvo dagli agenti della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Polizia Stradale di Latina - Distaccamento di Aprilia che ieri pomeriggio, intorno alle ore 18,30, sono intervenuti nei pressi di un'area di servizio al km.36+300 della SS148 "Pontina" nel Comune di Ardea


La segnalazione era arrivata da alcuni automobilisti che avevano notato una bambina che camminava sul margine destro della carreggiata, ponendosi in situazione di gravissimo pericolo, dato il numero e la velocità dei mezzi in transito su quella trafficatissima direttrice. Gli operatori di polizia, giunti immediatamente sul posto, riuscivano a far rallentare il traffico e, contestualmente, riportare la bimba all'interno dell'area di servizio, in luogo sicuro. Da lì a pochi minuti, sopraggiungeva la madre, a cui veniva affidata la minore.


Stando ad una prima ricostruzione dell'accaduto, la signora, un quarto d'ora prima, si era fermata nell'area di servizio per un rifornimento e la piccola, nel mentre, era scesa dall'auto senza che la madre se ne accorgesse: quest'ultima, pensando che stesse dormendo, era ripartita, ignara del fatto. Una volta accortasi, aveva fatto inversione per ritornare nel luogo di partenza.


Per fortuna, gli agenti sono riusciti ad intervenire in modo rapidissimo e a porre la bimba in sicurezza, altrimenti sarebbe potuto accadere il peggio, visto che quest'ultima, perso l'orientamento, era intenzionata ad attraversare la Pontina. Non sono mancati i ringraziamenti della mamma agli agenti, una storia che per fortuna si è conclusa solo con un brutto spavento.