Paura questa mattina davanti alla casa comunale di Fondi. Un uomo ha minacciato di darsi fuoco per protesta. Al momento sono poche le informazioni raccolte. Sul posto si sono precipitati polizia, carabinieri, vigili del fuoco, 118 e polizia locale. L'uomo è stato raggiunto dal sindaco Beniamino Maschietto che ha ascoltato le sue ragioni. Stando alle prime informazioni l'uomo si sarebbe cosparso di benzina minacciando di darsi fuoco.

In condizioni di indigenza e in preda alla disperazione, il fondano è stato infine persuaso a cedere l'accendino. L'intervento della polizia è stato provvidenziale. Grazie alla discrezione e all'umanità degli agenti, non c'è stato alcun bisogno di intervenire con azioni incisive. Il sessantenne si è convinto ed è stato rassicurato su possibili sostegni dal sindaco Maschietto.