Il weekend in centro a Cisterna si è concluso con una rissa consumata nei giardini di piazza XIX Marzo. A partecipare alla gazzarra diverse persone tra cui un minorenne poi fuggito prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Il fatto è accaduto domenica sera intorno alle 22 nella zona delle giostrine dei giardinetti. Secondo alcune testimonianze fornite dai presenti al fatto, il giovane avrebbe preso uno schiaffo sul volto da una persona adulta per futili motivi. A quel punto sono entrati in scena altre persone a difesa del minorenne scatenando così la rissa, formata da almeno quattro persone, durata pochi istanti. Ma all'arrivo dei Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia locale quasi tutti erano già scappati.

Soltanto due persone, di nazionalità romena, con evidenti ecchimosi sul corpo, sono state fermate dalle forze dell'ordine. Ma per il momento non hanno saputo fornire notizie utili per le indagini agli inquirenti. I due hanno anche rifiutato di farsi medicare dai volontari della Croce rossa, in servizio in quel momento nel centro di Cisterna. La Polizia locale in queste ore sta setacciando le tantissime immagini fornite dalle telecamere del sistema di video sorveglianza sparse per il centro. Più di un occhio elettronico potrebbe infatti aver "catturato" alcuni momenti della gazzarra e la successiva fuga tra le stradine di Cisterna vecchia. L'episodio ha lasciato sconcerto tra i tanti presenti: domenica sera infatti, il centro era completamente pedonale, con il Corso della Repubblica chiuso fino a mezzanotte.