Il litorale romano torna protagonista per lo spiaggiamento di un delfino.

In particolare, nella giornata di ieri, la Guardia costiera di Anzio e il veterinario della Asl Roma 6 Luigi De Gregorio sono intervenuti lungo la spiaggia vicina alla Riserva naturale di Tor Caldara: proprio qui, infatti, è stato trovato un delfino privo di vita e in avanzato stato di decomposizione.

Si tratta di una stenella striata di sesso ed età indefiniti; una situazione simile a quella dello spiaggiamento avvenuto a Nettuno alcuni giorni fa nei pressi del Poligono militare.

La carcassa, date le sue condizioni, è stata rimossa e avviata allo smaltimento.

Quello di ieri, stando alle statistiche del database GeoCetus del Centro Studi Cetacei, è il 15esimo cetaceo spiaggiato o trovato in difficoltà sulle coste del Lazio da gennaio a oggi. Un numero che è in linea rispetto alla media degli ultimi anni.