Risulta costante, fra i Castelli Romani e il litorale a sud della Capitale d'Italia, il ritmo di crescita dei nuovi casi di Coronavirus. Infatti, dopo i sette casi di ieri, oggi sono stati segnalati altri sei nuovi contagi.

Di questi, uno riguarda un uomo di nazionalità egiziana che vive a Pomezia: per lui, come spiegato nel report quotidiano dall'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, la Asl Roma 6 ha avviato l'indagine epidemiologica.

Un altro caso, invece, è relativo a un uomo pakistano che ha un link con un caso già noto e isolato.

Infine, altri tre contagi sono relativi a donne risultate positive in fase di pre-ospedalizzazione, mentre l'ultimo caso riguarda un uomo ed è stato scoperto su segnalazione del medico di medicina generale.

Restano stabili i dati sui decessi (135) e sulle guarigioni (973).