E' in fase di quantificazione la precisa stima dei danni del violentissimo incendio divampato oggi pomeriggio, poco prima delle 14, in strada Medusa, a Borgo Sabotino, nella periferia di Latina.

Le fiamme hanno distrutto almeno un ettaro coltivato ad albicocche. Completamente devastate le serre. Per i titolari dell'attività è un durissimo colpo in un momento storico difficile come questo relativo all'emergenza causata dal Covid-19.

Nel pomeriggio, poco prima delle 17, il fuoco ha ripreso, ma poi è stato nuovamente domato. La zona è stata interessata dalle fiamme, che sono scoppiate anche in via Alta.

Dal capoluogo pontino si vedeva una densa colonna di fumo nera.

Un violento incendio è divampato oggi, nel primo pomeriggio, a Borgo Sabotino, frazione di Latina.

In strada Medusa le fiamme hanno danneggiato una azienda agricola. In fumo decine e decine di alberi di albicocche. L'origine dell'incendio è in fase di accertamento: le fiamme erano molto alte e hanno minacciato le abitazioni. Nel giro di poco tempo si sono sviluppate anche su più fronti e sono state domate dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Latina, che sono intervenuti con diversi mezzi.

In fase di quantificazione i danni. 

di: Antonio Bertizzolo