Un ragazzo di 26 anni di Latina è rimasto coinvolto stanotte in un incidente ancora tutto da chiarire, precipitato dal secondo piano della palazzina dove abita con la propria famiglia nella zona di piazza Moro.

È successo intorno all'una, quando alcuni vicini hanno sentito il tonfo e si sono affacciati dalle finestre, scorgendo la figura del giovane nel piano interrato del condominio. All'arrivo dei soccorritori il ragazzo era in condizioni gravi, ma cosciente: trasportato d'urgenza presso il pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, è stato necessario un intervento chirurgico per le gravi ferite riportate.

Con gli operatori del 118 sono intervenuti anche i poliziotti della Squadra Volante che hanno raccolto una serie di testimonianze utili agli accertamenti svolti dalla Squadra Mobile per ricostruire le circostanze dell'accaduto. Per ora non si escludono alcune ipotesi, compresa quella di un gesto volontario.