Ha attraversato la strada, forse sfuggendo al controllo dei familiari, la bambina di quattro anni investita nella tarda mattinata di oggi in via Costa e le sue condizioni non sono particolarmente gravi: era cosciente quando è stata soccorsa e ha riportato la frattura scomposta di una gamba.

Stando a una prima ricostruzione dell'incidente, la madre aveva lasciato la figlia con alcuni congiunti sul lato destro della strada e aveva attraversato da sola: una volta che la donna era passata, l'auto che stava sopraggiungendo ha proseguito la marcia proprio nel momento in cui è sbucata la bimba dalle auto in sosta, probabilmente sfuggita al controllo dei parenti per seguire la madre.

Una ricostruzione, questa, che la polizia locale sta verificando, sia con la visione delle telecamere di videosorveglianza della zona, che attraverso le testimonianze: devono essere ancora ascoltati la mamma della bambina e i congiunti che si trovavano sull'altro lato della strada, dove aveva lasciato la figlia.

Un grave incidente stradale è stato registrato all'ora di pranzo in via Costa, in pieno centro a Latina, dove una bambina di quattro anni è stata investita da un'auto mentre attraversava la strada.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, la piccola attraversava insieme alla madre, che la seguiva a breve distanza, e l'automobilista, un uomo di 70 anni circa, non l'ha vista in tempo per frenare il veicolo, un Suzuki Grand Vitara. A causa dell'urto, la bimba ha riportato una serie di fratture che hanno richiesto il trasporto d'urgenza in ospedale: arrivata al Pronto soccorso in codice rosso, è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico prima del ricovero in prognosi riservata.

Per i rilievi sulla dinamica è intervenuta la polizia locale, che ha raccolto le dichiarazioni dei presenti e avviato una serie di accertamenti per ricostruire l'accaduto. Nelle prossime ore saranno acquisite le telecamere di videosorveglianza dei negozi della zona: una in particolare punta sul tratto di strada che ha fatto da scenario al sinistro. Su disposizione del sostituto procuratore di turno il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

di: Andrea Ranaldi