Aggrediscono un cittadino indiano per derubarlo ma non sfuggono alle indagini dei Carabinieri. Per questo motivo nella tarda mattinata di oggi a Terracina i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale comando compagnia, a conclusione di specifica attività investigativa e di ricerca, hanno rintracciato e sottoposto a fermo di iniziati di delitto, poichè gravemente indiziati dei reati di rapina e lesioni personali un 28enne nativo della provincia di Venezia e senza fissa dimora e una donna 29enne residente a Fondi. 

In base alla ricostruzione dei militari dell'Arma, i due, la sera del 20 agosto scorso, avevano aggredito un cittadino indiano, provocandogli lesioni giudicate guaribili con prognosi di 4 giorni rapinandogli il telefono cellulare ed il portafogli contenente la somma di euro 55. I fermati sono stai trasferiti in carcere.