I riscontri sono stati positivi. Erano tutti con la mascherina indossata correttamente e le distanze erano state rispettate. Da chi era dietro al bancone, sia nel reparto dei generi alimentari che dell'abbigliamento, fino ai clienti che ieri come ogni martedì sono andati al mercato settimanale di Latina, uno tra i più grandi e conosciuti di Italia. Ieri è scattato il controllo nell'ambito di un mirato servizio di prevenzione e monitoraggio e i risultati raccolti lasciano ben sperare: invitano alla fiducia.


Il personale della polizia locale di Latina ha controllato infatti l'area, gli agenti sono andati tra i banchi e non sono emerse irregolarità sia da parte dei commercianti che dei clienti.
Sono stati adottati tutti i dispositivi di sicurezza come è previsto in questi casi, a partire oltre che dall'uso della mascherina, al lavaggio delle mani, a quello delle distanze. La linea da seguire - come hanno spiegato più volte dalla Asl per una corretta convivenza con il Covid 19 - è proprio questa. Prestare la massima attenzione, usare la giusta prudenza insieme anche al buon senso.


Non c'era il pienone registrato sia prima del Covid che quando le misure si sono allentate, comunque migliaia e migliaia di persone hanno affollato i banchi del «mercato americano» o le aree per la vendita dei generi alimentari.  C'erano tanti clienti di Latina e provincia ma c'erano anche alcuni romani in vacanza a Sabaudia o al Circeo che ogni estate non perdono l'appuntamento con il mercato del martedì. Parlare di ripresa sembra essere fuori luogo ma comunque il movimento di persone ieri mattina non è da sottovalutare.