Iniziano a emergere i primi particolari sullo spaventoso incendio divampato in una proprietà privata di strada Epitaffio, alle porte di Latina.

La notizia peggiore riguarda la morte di alcuni animali da compagnia, due cani e quattro gatti carbonizzati nel rogo: il proprietario dell'immobile è riuscito a mettere in salvo solo alcuni degli animali che possedeva, gli altri sono rimasti incastrati nelle strutture avvolte dalle fiamme, probabilmente spaventati.

Stando ai primi accertamenti di Carabinieri e Vigili del fuoco, l'incendio ha interessato un piccolo capannone e una struttura adiacente utilizzati da un tappezziere in pensione per alcuni lavoretti: le fiamme sarebbero divampate, in circostanze ancora da chiarire, da un divano che stava sistemando. Quando l'uomo si era accorto che il mobile stava prendendo fuoco, ha cercato di gettare acqua, ma senza riuscire a spegnere il rogo.

E in pochi minuti le fiamme hanno preso il sopravvento. I soccorritori del 115 hanno dovuto lavorare a lungo per bonificare l'area.

Un incendio è divampato poco fa in via Epitaffio, all'altezza dell'incrocio con via Pantanaccio, proprio all'ingresso di Latina. A bruciare è una struttura. Ancora sconosciute le cause del rogo: i vigili del fuoco sono attualmente impegnati nelle operazioni dedicate allo spegnimento del rogo, mentre la polizia è intervenuta per chiudere la strada. Disagi per il traffico veicolare e lunghe code. Seguiranno aggiornamenti

di: La Redazione