Incinta, stava facendo una passeggiata per il centro di Cisterna quando si è accorta che le si erano rotte le acque. La figlia che attendeva con trepidazione, questo pomeriggio, rischiava di nascere per strada.

Il primo a soccorrere la 29enne di origini senegalesi nel centro di Cisterna, è stato Tommaso Baruffaldi di Es24 che ha aiutato la ragazza a sedersi e ha allertato immediatamente il 118. Sul posto sono giunte un'ambulanza e un'auto medica che hanno provveduto a soccorrere la partoriente e a trasferirla al pronto soccorso dell'ospedale di Latina dove era stato predisposto tutto per permettere alla donna di dare alla luce la sua bambina.