Si svolgeranno domani, martedì 1 settembre, le esequie di Lisa Briganti, la 16enne figlia di Quirino, presidente della Compagnia dei Lepini ed ex sindaco di Carpineto, morta a causa di un improvviso malore lo scorso 28 agosto. Dopo essere stato sottoposto ad un esame autoptico per scoprire le cause dell'improvviso decesso, il corpo è stato restituito alla famiglia, che in una nota ha ringraziato tutti quelli che hanno condiviso questo terribile momento di dolore ed ha confermato che dalle 10 alle 13:30 verrà allestita la camera ardente nella chiesa Collegiata, mentre alle 16 all'interno del campo sportivo di Carpineto Romano si svolgeranno i funerali. In accordo con la famiglia Briganti, chi vorrà potrà aderire ad una campagna del WWF chiamata "Lisa per l'Ambiente", donando un contributo economico a sostegno di Greenpeace e dello stesso WWF e dando seguito all'attenzione che la stessa giovane nutriva nei confronti delle tematiche ambientali.