Era evaso dagli arresti domiciliari e, di conseguenza, questo tipo di misura restrittiva non è stata più ritenuta idonea dal giudice. Per questo motivo, un 27enne di Priverno è finito in carcere a Regina Coeli, nella città di Roma.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal giudice della Sezione penale del Tribunale di Latina, infatti, è stata eseguita attorno alle 15 di ieri dai carabinieri della Stazione privernata, dopo che gli stessi avevano chiesto e ottenuto dal gip l'aggravamento della misura cautelare.

Di conseguenza, una volta notificata l'ordinanza, l'uomo è stato accompagnato nel penitenziario romano.