È stato in parte svelato il mistero della volpe morta trovata appesa, domenica mattina, sulla sommità di un cartello del parco oasi verde "Susetta Guerrini" nel quartiere Q4. Il veterinario dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale che ha eseguito gli accertamenti dopo la segnalazione delle guardie zoofile A.D.D.A., ha stabilito infatti che l'animale con ogni probabilità è stato investito da un veicolo. Insomma, non sarebbe stato ucciso per essere brutalizzato, ma è evidente che qualcuno ha successivamente infierito sul corpo senza vita dell'animale, prima tagliando la coda, poi lanciandolo sulla sommità del cartello.
A dare l'allarme erano stati alcuni cittadini che avevano notato la scena e non avevano esitato ad allertare le guardie zoofile, i volontari della A.d.d.a. Onlus, Associazione Difesa Diritti Animali. Volontari che avevano poi lanciato un appello a chiunque avesse informazioni utili.