Sono 129 i casi registrati nelle ultime 24 ore nel Lazio, di cui 90 soltanto a Roma. Questo è il bilancio, stilato dall'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato in merito all'emergenza Coronavirus nel territorio. Sono quasi 10mila i tamponi eseguiti oggi e per quanto riguarda la rete Coronet al Sant'Andrea, il San Giovanni, il San Camillo e il Policlinico Umberto I si raddoppia la capacità di processo tamponi con la procedura di pooling. "Questo consentirà una maggiore capacità di testing assieme ai tamponi rapidi".

Nella Asl Roma 1 sono 42 i casi nelle ultime 24h e di questi sette i casi di rientro, sei con link dalla Sardegna e uno dall'Emilia-Romagna. Tredici sono i casi con link familiari o contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 2 sono 19 i casi nelle ultime 24h e tra questi due sono con link dalla Sardegna e sei sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 3 sono 29 i casi nelle ultime 24h e si tratta di diciassette casi di rientro, nove con link dalla Sardegna, due dall'Abruzzo, due dall'Emilia-Romagna, uno dalla Toscana, uno dalla Bulgaria, uno dalla Francia e uno dall'Ucraina. Sette i casi che sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 4 sono 5 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso di rientro dalla Romania e quattro contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 5 sono 9 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e sei sono contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 6 sono 14 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e cinque sono contatti di casi già noti e isolati. Tre i casi che hanno un link con il cluster del San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli a Genzano dove è in corso l'indagine epidemiologica.

Nelle province si registrano 11 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono sei i casi e di questi uno con link dalla Sardegna, tre dalla Campania e due dalla Romania. Nella Asl di Frosinone si registrano due casi e sono un contatto di un caso già noto e isolato e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e due dal Brasile.