Altri 16 casi di Coronavirus a sud di Roma. Lo ha certificato poco fa l'assessorato alla Salute della Regione Lazio, con il dato di oggi che risulta essere il più alto rispetto agli ultimi cinque giorni.

In particolare, fra i Castelli Romani e il litorale compreso fra Nettuno e Pomezia, cinque dei 16 casi odierni sono "di rientro" dai luoghi delle ferie: tre hanno un link con la Sardegna, uno con la Svizzera e l'ultimo con l'Emilia Romagna.

In più, fra loro c'è un caso individuato in accesso al Pronto soccorso, mentre sette risultano essere i contatti di casi già noti e isolati.

In totale, dunque, i casi registrati dall'inizio della pandemia sono diventati 1.994; di questi, 800 sono attualmente positivi, 135 i deceduti e 1.059 guariti. Questi ultimi sono quattro in più rispetto all'ultima rilevazione.