Incidente mortale a ridosso del Grande Raccordo Anulare di Roma, con una donna di Pomezia che è rimasta coinvolta nel tragico sinistro.

In particolare, al momento si cercano testimoni e una vettura scura che potrebbe aver investito la vittima ed essersene andata senza prestare soccorso. A perdere la vita è stata M.F., una donna di 55 anni residente a Pomezia: ieri notte, come detto, è rimasta vittima di un terribile incidente lungo la via Pontina, all'altezza del Gra.

Per cause non ancora chiare, la donna avrebbe perso il controllo dello scooter su cui viaggiava e con il quale ha impattato contro la base del guardrail. Poi però la donna potrebbe essere stata anche travolta da una vettura che le sarebbe passata sopra. Sembra infatti che le lesioni riportate indichino una dinamica del genere.

Qualcuno potrebbe dunque averla investita, forse senza accorgersene, vista l'ora e il buio, e aver proseguito senza fermarsi. Al momento gli agenti del Distaccamento di Aprilia della polizia stradale rivolgono un appello e un invito a chiunque abbia visto qualcosa o si sia accorto di aver investito qualcuno di farsi avanti prima di rischiare una accusa pesante per omissione di soccorso o anche di omicidio stradale.

Si stanno visionando i filmati delle telecamere presenti in zona.