Nella giornata di ieri, a Priverno, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di operazione di polizia giudiziaria, denunciavano un 41enne del posto per il reato di detenzione abusiva di armi.

In particolare l'uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato nell'ingiustificato possesso di un fucile ad aria compressa calibro 4,5 superiore ai 7,5 joule di potenza, senza matricola e irregolarmente detenuto, pertanto posto sotto sequestro.