Ieri personale della Squadra Mobile della Questura di Latina ha tratto in arresto C.M., nato a Sezze e classe 1962 per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

I poliziotti della Questura di Latina, in una via del centro cittadino, procedevano al controllo di una Mercedes con a bordo due persone. I due uomini mostravano da subito un certo nervosismo, tanto da indurre gli agenti a procedere ad una  attenta perquisizione dell'auto che permetteva il rinvenimento di 15 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina nascosta nel portaoggetti laterale. Ai poliziotti, dopo essere stati condotti in Questura,  i due hanno raccontato che la droga era del C.M., mentre il conducente dell'auto era di fatto solo un suo cliente che lo stava accompagnando presso una abitazione nel capoluogo pontino.

Successivamente veniva eseguita una perquisizione domiciliare presso l'abitazione del 58enne che  permetteva il rinvenimento ed il  sequestro di poco più di un ulteriore grammo di cocaina, oltre a materiale idoneo al taglio dello stupefacente e ad un bilancino di precisione.

Informata l'A.G. dei fatti, C.M. è stato tratto in arresto per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato condotto innanzi al giudice competente che ne ha convalidato l'arresto, disponendo la misura degli  arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo.