Nella giornata odierna, a Minturno, a conclusione di attività di indagine, i militari della locale stazione carabinieri denunciavano per il reato di truffa in concorso, un 32 enne di Teramo  ed un 51 enne albanese.

In particolare i predetti, mediante fraudolente inserzioni su un sito internet, nel mese di maggio 2020, riuscivano a farsi accreditare su una carta prepagata la somma di euro 300 da un 42enne di Minturno, quale anticipo per l'acquisto di una piscina in pvc fuori terra di fatto mai consegnata alla vittima.