Ventidue nuovi casi positivi al Coronavirus Covid-19 nella nostra provincia, di cui venti trattati a domicilio. Sono quelli annunciati ieri dalla Asl di Latina che hanno portato il conto settimanale a quota 110, quello mensile a 355 e quello dall'inizio dell'emergenza sanitaria territoriale a 1.131. Il virus, dunque, non arresta l'avanzata, in questo caso soprattutto nel capoluogo (7 casi) e ad Aprilia (6), seguite da Sabaudia (3), Minturno (3), Formia (2) e Cisterna (1).

Il quadro generale pontino della pandemia vede anche il 19,66 di prevalenza (il numero di persone risultate positive per 10.000 abitanti); 617 guariti; 38 deceduti; 476 positivi di cui 411 trattati a domicilio. Sono dunque 65 i pontini che risultano ricoverati nelle strutture ospedaliere (22 quelli accertati Covid nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale Goretti di Latina). «Nella Asl di Latina - hanno reso noto dall'Unità di crisi della Regione Lazio - sono 22 i casi: un caso di rientro dalla Russia e uno da Singapore; un caso ha link ad un cluster di un matrimonio dove è in corso l'indagine epidemiologica e sono 14 i contatti di casi già noti e isolati».
Intanto anche a Priverno è scattata l'ordinanza per le mascherine sempre e ovunque.