Sono 1.869 i casi di Covid-19 registrati oggi in Italia contro i 1.912 di ieri. Cala quindi leggermente la curva epidemica anche se il numero di tamponi effettuati risulta essere inferiore rispetto a ieri. Parliamo cioè di 104.387 tamponi, mentre venerdì 25 settembre ne erano stati effettuati circa 3mila in più. Sono 17 le persone decedute, dall'inizio della pandemia hanno perso la vita in Italia 35.818 persone. Questo quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute. Complessivamente in Italia ci sono  48.593 persone positive. 

Come riportato nel report settimanale del Ministero della Salute (dal 14 al 20 settembre) "In Italia si osserva un lento e progressivo peggioramento dell'epidemia di SARS-CoV-2 da otto settimane che si riflette in un maggiore carico sui servizi sanitari. Questo andamento, sebbene rifletta un trend comune a molti paesi europei, in Italia è per ora più contenuto. Questo non deve portare a sottovalutare il rischio di una rapida ripresa epidemica dovuto ad un eccessivo rilassamento delle misure, con autorizzazione di eventi ed iniziative a rischio aggregazione in luoghi pubblici, e dei comportamenti individuali anche legati a momenti di aggregazione estemporanei. Anche in questa settimana si rileva una trasmissione locale del virus, diffusa su tutto il territorio nazionale, che provoca focolai anche di dimensioni rilevanti soprattutto nell'ambito domiciliare".