A distanza di quattro giorni dal tornado che ha spazzato via una parte della prima periferia di Nettuno a sud-est del centro urbano, continuano ad arrivare in redazione le segnalazioni di danni e problemi rispetto a quanto accaduto attorno alle 14 di domenica.
Fra queste, c'è quella della signora Carla Guerci, a cui la violenta tromba d'aria non ha causato solo danni materiali, ma anche affettivi. Dal giorno del tornado, infatti, non si trova più una sua cagnolina.

«E' scomparsa a Nettuno durante la tromba d'aria, era in cortile quando è crollato il muro di cinta, si trovava in via Fontecchio tra via Mirabella e via Santa Marinella - ha scritto attraverso la App di Latina Oggi proprio la proprietaria della cagnolina -. Se la vedete chiamate il 3497196944 oppure 3272481903. Si chiama Scherry, taglia media, è docile e buona».

E la stessa proprietaria della cagnolina ha anche inviato un video che testimonia la violenza del tornado: un fenomeno atmosferico mai visto prima d'ora nella città del litorale.