La scorsa notte, alla 1 circa a Latina, i carabinieri del Norm della locale Compagnia, hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino di nazionalità algerina 38enne  in italia senza fissa dimora.

Il prevenuto, dopo essersi introdotto in una caffetteria del centro, asportava una cassetta metallica contenente la somma contante di 200 euro. Sorpreso dal titolare dell'esercizio, si dava a precipitosa fuga e inseguito dalla vittima veniva raggiunto, il quale nel corso della conseguente colluttazione veniva colpito ad una mano con una bottiglia di liquore, precedentemente asportata. L'immediato intervento dei carabinieri operanti, consentiva di individuare ed arrestare l'autore del reato, il quale opponeva energica resistenza al fine di guadagnare la fuga.

L'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.