Nuovo vertice operativo questa mattina in Prefettura per l'emergenza Covid. Si cercano misure sinergiche tra le istituzioni per gestire al meglio questa fase delicata anche a livello provinciale. "Il picco di ieri è stato allarmante - ha detto il Prefetto Maurizio Falco -, mentre oggi siamo tornati alla media del periodo con 21 nuovi casi. Da adesso saranno tre i punti su cui presteremo la massima attenzione: andamento dei tamponi e dei drive-in, che diventeranno 4 in provincia, controllo della mobilità sul fronte scuole e stretta sulle cerimonie pubbliche e private e sulla movida. Pronti a sanzioni per chi non rispetterà in maniera rigorosa le misure ministeriali".

In questo senso il sindaco di Latina Damiano Coletta ha preannunciato un'ordinanza per oggi ma un punto lo ha subito chiarito: "I locali pubblici dovranno osservare i seguenti orari di chiusura: dal lunedì al giovedì entro la 00.45 e dal venerdì alla domenica entro l'1.30. Per il drive-in posso annunciare che verranno installati i bagni pubblici".

Capitolo scuole: saranno i dirigenti scolastici a decidere l'eventuale didattica a distanza ma l'obiettivo è il controllo alle uscite degli istituti dove i ragazzi allentano l'attenzione lanciandosi andare ad assembramenti e contatti a rischio contagio.