Sarà attiva da oggi e fino all'8 ottobre la postazione mobile per fare i tamponi a Terracina. La soluzione è stata decisa dalla Asl dopo l'aumento di contagi da Covid registrato in tutta la provincia, negli istituti scolastici, e anche per le richieste di tamponi arrivate dopo le segnalazioni di rischi di contagio a seguito di un caso di positività all'interno della macchina organizzativa della campagna elettorale della Lega proprio nella città di Terracina. Diversi esponenti del Carroccio cittadino si sono sottoposti già a tampone, il deputato Francesco Zicchieri è risultato positivo ed è in isolamento fiduciario a casa, attende l'esito anche Valentino Giuliani, candidato sindaco della Lega.

Nelle ultime settimane gli incontri elettorali a Terracina sono stati numerosi, quello finito subito sotto i riflettori è il famoso venerdì 25 settembre, con la tappa del leader della Lega Matteo Salvini in un ristorante, alla presenza di tutto il quartier generale del Carroccio pontino tra cui l'europarlamentare Matteo Adinolfi e l'ex sottosegretario Claudio Durigon. Ma di incontri elettorali nella città pontina ce ne sono stati altri nei giorni successivi, più o meno formali, e nessun dato oggettivo attesta al momento che i contagi siano avvenuti proprio in occasione dell'evento col leader o, appunto, all'interno di iniziative elettorali; come niente, al momento, può escluderlo.
I cancelli del drive-in già oggi saranno aperti dalle 14 alle 18, presso lo stadio comunale "Colavolpe", nella zona di San Martino. I cancelli saranno aperti dalle 14 alle 18, si potrà accedere prenotandosi al link https://concorsi.ausl.latina.it/covid19/drivein.jsf.