Aumentano ad Aprilia i timori per la diffusione del Covid-19. Preoccupazione certificata non solo da alcuni dati  condivisi dall'Asl con il Comune, come i 126 residenti in città attualmente contagiati,  ma anche dagli  episodi che si stanno verificando negli ultimi giorni. Il più importante riguarda  la clinica «Città di Aprilia», dove il numero dei casi è salito a 15 persone. Per questo motivo ieri sera l'assessorato alla Salute della Regione Lazio e l'Asl di Latina hanno comunicato la sospensione temporanea delle accettazioni al pronto soccorso della clinica. La misura è stata adottata per procedere  ai tamponi a tutti gli operatori e pazienti e per dare corso alla sanificazione degli ambienti. Nelle ore precedenti aveva proceduto alla sanificazione di chirurgia e ortopedia per il sospetto contagio di medici e infermieri dei reparti in questione. Il personale è stato subito messo in isolamento mentre l'operazione di sanificazione aveva comportato il blocco solo per qualche ora dei reparti, il tempo necessario per completare l'intervento. Dalla direzione fanno sapere che  i reparti non sono stati chiusi ma semplicemente è stata sospesa l'attività ordinaria, mentre sono garantite le urgenze.