Il Covid non fa sconti a nessuno e come in serie A anche il mondo del dilettantismo non è immune dalla pandemia. Dalla giornata di ieri, quasi tutti i giocatori e lo staff tecnico della Pro Cisterna sono in quarantena preventiva a seguito della positività di un membro dello staff biancoceleste, risultato asintomatico. In queste ore sono previsti tutti gli esami per capire se ci sono stati altri contagi all'interno della squadra. A questo punto, visto il protocollo diverso da quello attuato al calcio professionistico, la Pro Cisterna non dovrebbe giocare la trasferta in casa del Pontina (valida per la terza giornata del campionato di Eccellenza) e molto probabilmente neanche quella di sette giorni dopo con il Ferentino. La dirigenza biancoceleste già da ieri è in conttato con la Asl territoriale, al fine di garantire e tutelare la salute dei suoi tesserati. È prevista in giornata una nota stampa della società biancoceleste sull'accaduto.