Prima giornata di tamponi presso il nuovo drive-in allestito nell'area Fiere di Campoverde conclusosi senza alcun intoppo. Le prenotazioni non erano numerose, i tamponi effettuati non arrivano a 80 e alcuni cittadini presentatisi senza la necessaria ricetta del medico curante, hanno dovuto provvedere a farsela mandare via telematica attendendo sul posto, altri invece, impossibilitati a riceverla sono stati invitati a procurarsela e a tornare.

Nessun intoppo in pratica anche dal punto di vista della viabilità che era stato al contrario il punto dolente del drive-in realizzato alla ex Claudia. Per domani e per i prossimi giorni ci si attende un numero superiore di utenti in coda, ma con una segnaletica che ci si aspetta sia migliorata in queste ore e che spieghi soprattutto che si deve entrare dall'area parcheggio che si trova sulla sinistra dell'area Fiere, tutto si dovrebbe svolgere senza particolari disagi. Si ricorda che i tamponi saranno prelevati dalle 9 alle 14, bisogna mostrare agli operatori la prenotazione, la ricetta del medico curante e la tessera sanitaria.