Non c'è solo Anzio, sul litorale romano, a fare i conti con una nuova impennata di casi. Anche a Nettuno, nel giro di 72 ore, sono stati registrati 40 nuovi casi di Coronavirus.

Lo hanno reso noto poco fa dal Comune sulla base di quanto comunicato dalla Asl Roma 6. Tra l'altro, fra i positivi ci sono una lavoratrice della scuola "Angelo Castellani", per la quale è stato attivato il protocollo di sicurezza, e un alunno di scuola Primaria di Santa Barbara la cui classe è stata posta in isolamento. "Il dato - evidenziano dal Comune - comprende i casi già comunicati nei giorni scorsi, con gli attualmente positivi sul territorio comunale che si attestano a 68, di cui uno ospedalizzato".

«Si tratta di un aumento considerevole e improvviso - ha affermato il sindaco di Nettuno, Alessandro Coppola -: in data odierna ho avuto un costante dialogo con il Dipartimento di Prevenzione della Asl, che ringrazio per il lavoro che sta svolgendo. È in corso l'indagine epidemiologica di tutti i casi riscontrati. La maggior parte dei positivi analizzati ha mostrato link a cluster familiari o già noti. L'azienda sanitaria locale sta monitorando costantemente la situazione e, come amministrazione, siamo pronti ad adottare qualsiasi atto necessario per limitare la diffusione del contagio. Venerdì ho in programma una videoconferenza con la Prefettura in cui esporrò le mia preoccupazione per questo aumento di casi sul territorio e darò mandato al comandante facente funzioni della polizia locale di intensificare sin da subito i controlli per il rispetto delle normative anti-Covid 19. È necessario che tutti i cittadini evitino luoghi affollati, momenti di assembramento, spostamenti non urgenti e non necessari e che tutti indossino sempre la mascherina e mantengano la distanza interpersonale di sicurezza».